21:17 23 Agosto 2017
Roma+ 24°C
Mosca+ 18°C
    Bandiera statunitense

    Harvard mette a nudo verità scomode sull'economia USA

    © AP Photo/ Mary Altaffer
    Economia
    URL abbreviato
    42683361

    Sono arrivati a conclusioni estremamente sconcertanti i collaboratori della Harvard Business School, dopo aver analizzato lo stato attuale dell'economia degli Stati Uniti, scrive il giornale tedesco Deutsche Wirtschafts Nachrichten.

    Come cause principali della recessione economica degli Stati Uniti i ricercatori della Harvard ritengono la mancanza di leadership politica e la mancanza di una strategia economica.

    In una nuova ricerca dal titolo emblematico "Problemi irrisolti e nazione allo sfascio", gli analisti della Harvard Business School hanno cercato di scoprire se è tutto positivo lo stato dell'economia degli Stati Uniti, scrive Deutsche Wirtschafts Nachrichten.

    "In questo caso il quadro emerso si è rivelato sconcertante, — scrive il giornale tedesco. — Una crescita debole è stata osservata nel corso degli ultimi 20 anni in quasi tutti i settori dell'economia degli Stati Uniti."

    Lo sviluppo economico degli Stati Uniti "ha raggiunto il suo picco alla fine degli anni '90, Deutsche Wirtschafts Nachrichten cita le parole degli autori della relazione. —

    L'erosione di importanti indicatori economici — crescita economica, produttività, creazione di posti di lavoro e investimenti — è iniziata molto tempo prima della crisi economica del 2008".

    Secondo i ricercatori della Harvard, uno dei motivi principali è la mancanza di leadership politica.

    "Gli Stati Uniti non hanno una strategia economica, in particolare a livello federale. A livello informale la strategia era così strutturata: credere che la Federal Reserve sia capace di risolvere i nostri problemi attraverso la politica monetaria".

    Nella fase di recessione economica ha avuto un ruolo il sistema politico, scrivono gli autori della ricerca.

    "Una volta molti Paesi erano invidiosi del sistema politico degli Stati Uniti. Tuttavia, nel corso del XX secolo, è diventato per noi il fardello più pesante. Gli americani non si fidano più dei loro leader politici. La polarizzazione è drammaticamente in aumento. Gli abitanti degli Stati Uniti sono sempre più frustrati. Il sistema non fa nulla di buono per l'americano medio".

    Correlati:

    Allarme da ex capo economista del FMI: se USA non riducono debito, sarà una catastrofe
    Il debito pubblico USA supera i 19 trilioni di dollari
    Obama lascerà la presidenza USA con debito pubblico di 20 trilioni di dollari
    Debito e inflazione minacciano USA e UE, vincente la scommessa della Russia sull'oro
    Tags:
    politica interna, Società, Economia, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik