18:12 26 Settembre 2017
Roma+ 21°C
Mosca+ 11°C
    Vladimir Putin

    Putin constata la stabilizzazione dell'economia russa

    © Sputnik. Alexei Druzhinin
    Economia
    URL abbreviato
    81845381

    La Russia ritiene i suoi sforzi per far ripartire la propria economia modesti, tuttavia la situazione si è stabilizzata, le riserve valutarie sono preservate e la fuga dei capitali rispetto allo scorso anno è scesa di 5 volte, ha affermato il presidente russo Vladimir Putin in occasione dell'apertura dei lavori del G20 in Cina.

    Nel suo intervento Putin ha osservato che molti leader globali indicano i problemi e le difficoltà che affronta oggi il mondo. Tuttavia, secondo il presidente russo, "si osserva oggi una ripresa dell'economia positiva anche se lenta."

    "L'inflazione si è dimezzata. Il deficit di bilancio è al 2,6%. La disoccupazione continua a restare ad un livello relativamente basso al 5,7%. Il debito estero resta basso, attestandosi solo al 12%", — ha dichiarato il capo di Stato russo.

    Ha aggiunto che in Russia si registra, anche se piccola, una crescita della produzione industriale e di altri indicatori.

    "Abbiamo intenzione di continuare a ridurre il deficit di bilancio e di proseguire a ridurre la dipendenza delle entrate dello Stato dalle esportazioni di idrocarburi. Continueremo una politica equilibrata per garantire la stabilità macroeconomica. Continueremo a migliorare l'ambiente per fare impresa", — ha assicurato Putin.

    Correlati:

    Il Wall Street Journal rivela chi ha rimesso in piedi l'economia russa
    Russia, economia della Crimea cresciuta del 17-18% in un anno
    Russia, sanzioni: per l'economia "il peggio è passato"
    Russia, Putin d'accordo con i sindacati: prima si pagano gli stipendi, poi le tasse
    Tags:
    Business, Economia della Russia, inflazione, investimenti, Vladimir Putin, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik