02:28 20 Settembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 10°C
    Alexander Novak, ministro dell'Energia della Federazione Russa

    Da acquisto di gas russo da Kiev dipende eliminazione rischio di transito in Europa

    © Sputnik. Vladimir Astapkovich
    Economia
    URL abbreviato
    1756110

    Per la prossima stagione invernale i rischi per il transito di gas russo verso l'Europa risulterebbero nulli se l'Ucraina acquistasse da "Gazprom" almeno 2-3 miliardi di metri cubi di gas per riempire i depositi sotterranei di stoccaggio, ritiene il ministro dell'Energia russo Alexander Novak.

    In caso contrario, se il freddo arriverà in anticipo e la parte ucraina non sarà in grado di realizzare pienamente l'iniezione di gas, la Russia dovrà limitare i consumatori ucraini per garantire il transito di gas verso l'Europa.

    "Per quanto riguarda il transito del gas in autunno e in inverno, registriamo che la parte ucraina è indietro al programma di riempimento dei depositi sotterranei di stoccaggio di gas di circa 2 miliardi di metri cubi. Alla fine di agosto, secondo le statistiche ufficiali, nei depositi di stoccaggio sono stati pompati 12,8 miliardi di metri cubi. Prima dell'inizio della stagione di riscaldamento, come sappiamo, per esigenze normative ci servono almeno 17 miliardi di metri cubi", — Novak ha detto in un'intervista al canale televisivo "Rossiya 24".

    Pertanto ora, secondo il ministro, la Russia osserverà come la parte ucraina agirà a settembre per colmare il gap.

    In precedenza il numero uno della compagnia energetica ucraina Naftogaz Andrey Kobolev ha riferito che la società ha in programma di rifornire i depositi sotterranei per la stagione di riscaldamento di circa 14,5 miliardi di metri cubi di gas. Questa settimana i media hanno riferito che il governo ucraino ha obbligato la società che gestisce i depositi di stoccaggio di iniettare entro il prossimo 1° novembre 17 miliardi di metri cubi di gas.

    Correlati:

    Lavrov: gli USA stanno cercando di imporre il loro gas all’UE
    Forbes: fallite le ambizioni della UE per sbarazzarsi dalla dipendenza del gas russo
    Kiev ammette di comprare gas in Europa a prezzo più caro che in Russia
    Ucraina, Pyatt: Kiev non è più dipendente dal gas russo
    Naftogaz conferma, abbiamo gas a sufficienza per superare l’inverno
    Tags:
    Energia, gas della Russia, Naftogaz, Gazprom, Unione Europea, Alexander Novak, UE, Ucraina, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik