02:32 17 Giugno 2019
Impianto siderurgico di Novolipetsk

UE introduce dazio anti-dumping sull'acciaio laminato a freddo prodotto in Russia

© Sputnik . Vladimir Pesnya
Economia
URL abbreviato
11125

L'Unione Europea ha imposto dazi anti-dumping sull'acciaio laminato a freddo prodotto in Russia e Cina, si legge nella Gazzetta ufficiale della UE.

Secondo quanto scritto, la UE introduce un "dazio anti-dumping definitivo sulle importazioni di… determinati prodotti di acciaio laminati a freddo".

Il dazio durerà per 5 anni.

Lo scorso febbraio la Commissione Europea aveva istituito dazi anti-dumping provvisori sull'acciaio laminato a freddo prodotto in Russia. Per la società metallurgica di Magnitogorsk il dazio era del 19,8% del valore del prodotto; per la società "Severstal" del 25,4%; per la società di Novolipetsk del 26,2%.

A giugno il livello del dazio è stato portato per la "Severstal" al 34,1%, mentre per le altre aziende siderurgiche e la società di Novolipetsk al 36,1%. Al contrario per la società di Magnitogorsk il dazio è stato ridotto al 18,7%.

La portavoce della Commissione Europea Mina Andreeva ha chiarito che la nuova imposta avrà effetto retroattivo.

"Continuiamo i nostri sforzi, con gli strumenti a nostra disposizione, per proteggere il settore dalla concorrenza sleale", — ha aggiunto la Andreeva.

I rappresentanti di tutte e tre le imprese russe hanno riferito a RIA Novosti che hanno intenzione di contestare le misure prese da Bruxelles.

Correlati:

USA e UE: Russia viola norme WTO limitando transito a merci ucraine
USA, UE, Turchia e Canada appoggiano l'Ucraina al Wto contro le sanzioni della Russia
Tags:
Economia, Commercio, materie prime, Unione Europea, Cina, UE, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik