18:03 26 Ottobre 2020
Economia
URL abbreviato
0 80
Seguici su

Russia, Aie: aumenta la domanda di petrolio russo nella prima metà del 2016.

La domanda di petrolio proveniente della Russia, sia greggio sia condensato, è aumentata di oltre un centinaio di migliaia di barili al giorno rispetto all'anno precedente nella prima metà del 2016. È quanto precisa una nuova relazione dell'Agenzia internazionale per l'energia (Aie).

"Supportata da guadagni sorprendentemente robusti" la domanda di prodotti petroliferi russi "è aumentata di 135mila barili al giorno o del 3,8%, rispetto all'anno precedente", indica l'Oil Market Report.

Gli aumenti di produzione nella primavera 2016 ha terminato la tendenza generale di calo del 2015, dice il rapporto, prevedendo una "modesta crescita della domanda" nella seconda metà di quest'anno.

"La produzione è rimasta in gran parte invariata mese su mese a giugno a quota 10,84 milioni di barili al giorno".    

Correlati:

La Russia è il primo fornitore di petrolio della Cina
Bloomberg, petrolio: Russia pronta a vendere quote di Rosneft a Cina e India
La Russia supera l'Arabia Saudita nelle forniture di petrolio sul mercato mondiale
Tags:
prezzi greggio, domanda, Petrolio, Agenzia internazionale per l'Energia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook