05:26 18 Gennaio 2021
Economia
URL abbreviato
2314
Seguici su

Parigi può diventare uno dei più forti centri finanziari dell'Europa dopo l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea, ha dichiarato durante la conferenza “Paris Europlace” il governatore della Banca di Francia Francois Villeroy de Galhau.

"La Brexit è una cattiva notizia, soprattutto per il Regno Unito, ha affermato il banchiere. — Parigi non è l'unico centro finanziario della zona euro, ma ha tutto per diventare uno dei migliori".

Tuttavia Villeroy de Galhau non vede alcun motivo di pessimismo nella UE in relazione alla Brexit, scrive il "Wall Street Journal". Durante il suo discorso ha sottolineato che la UE non dovrebbe fornire un regime speciale al Regno Unito durante i colloqui sui futuri rapporti commerciali. Ha detto che se la Gran Bretagna vuole mantenere l'accesso al mercato unico europeo, deve rispettare tutte le norme UE, "senza vantaggi e benefici immeritati".

Dopo il referendum britannico sulla permanenza nella UE, le principali città europee hanno cominciato a lottare per il diritto di essere chiamate la capitale finanziaria della regione, dove, dopo la rottura con l'Unione Europea, verrà dirottato parte del business di Londra.

"Paris Europlace" è un'organizzazione dedicata alla promozione di Parigi come centro multifunzionale. Alla conferenza prenderanno parte anche il primo ministro francese Manuel Valls e il sindaco di Parigi Anne Hidalgo.

Correlati:

La tempesta in arrivo per la finanza globale
La finanza al potere e l’Europa contromano
Dopo la Brexit il TTIP sembra quasi impossibile
Brexit, Stoltenberg: Londra rimane uno dei maggiori alleati di Nato
Europa dell'Est in stato di shock e panico dopo la Brexit
Tags:
Borsa&Mercati, Finanze, Brexit, Banche, Unione Europea, Francois Villeroy de Galhau, Gran Bretagna, UE, Francia, Parigi
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook