Widgets Magazine
20:30 20 Agosto 2019
George Soros

Soros sicuro, crollo UE irreversibile dopo la Brexit

© AP Photo / Manuel Balce Ceneta
Economia
URL abbreviato
5627

Il crollo dell'Unione Europea è praticamente irreversibile dopo che il Regno Unito ha scelto di andarsene, ha dichiarato il famoso finanziatore e investitore statunitense George Soros.

"Ora lo scenario catastrofico temuto da molti si è materializzato, rendendo il crollo della UE quasi irreversibile," — Soros ha scritto in un commento pubblicato sul sito web del consorzio di giornali "Project Syndicate".

L'investitore ha parlato anche delle possibili conseguenze dell'uscita della Gran Bretagna dalla UE.

"Dopo aver lasciato l'Unione Europea, la Gran Bretagna potrebbe diventare più ricca degli altri, forse no, ma la sua economia e i cittadini britannici subiranno perdite nel breve o medio termine," — ha aggiunto Soros.

Soros si impegna molto in attività politiche: le sue fondazioni sono state più volte accusate di organizzare cambi di governo in diversi Stati. Lo stesso Soros non nega che i suoi finanziamenti abbiano contribuito, in particolare, ad organizzare la prima "rivoluzione arancione" in Ucraina nel 2004 e nel 2013 alla vittoria del movimento Euromaidan. L'attuale presidente ucraino Petr Poroshenko gli ha conferito persino l'Ordine della Libertà "per il contributo personale al rafforzamento dell'autorità internazionale dello Stato ucraino."

Correlati:

Soros: il collasso dell’UE trasformerà la Russia in potenza mondiale
Wikileaks: USA e Soros promotori dello scandalo “Panama Papers” per attaccare la Russia
Cina sicura, la guerra speculativa di Soros vs lo yuan fallirà
Il finanziatore USA George Soros prevede nuova guerra mondiale
Tags:
Geopolitica, Economia, Politica Internazionale, Brexit, Unione Europea, George Soros, UE, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik