13:09 21 Maggio 2018
Roma+ 20°C
Mosca+ 18°C
    La bandiera dell'UE davanti alla borsa di Atene

    Grecia, la Bce torna ad accettare i titoli greci

    © AP Photo / Yorgos Karahalis
    Economia
    URL abbreviato
    0 20

    L'Eurotower di Francoforte riammette le banche greche nel sistema dei rifinanziamenti dopo oltre un anno e mezzo.

    Il modo in cui l'Europa ha reagito al nostro referendum non la onora. Ero convinto che ci avrebbero dato un po' di tempo”
    © AFP 2018 / Aris Messinis
    E' ancora presto, come sottolineato nella nota diffusa dalla Bce, per pensare alla partecipazione della Grecia al programma di acquisto di titoli di Stato nell'ambito del Quantitative Easing, ma il primo passo è stato fatto. Con una decisione che segue temporalmente il primo stanziamento di fondi del nuovo accordo siglato tra Atene ed i creditori internazionali per il terzo salvataggio greco, ieri Francoforte ha comunicato che le banche elleniche potranno tornare ad offrire i propri titoli di Stato come garanzie collaterali per il loro rifinanziamento.

    La Bce dunque riconosce l'impegno del governo greco sulle riforme e, nonostante il debito della Grecia non abbia attualmente il rating "investment grade", ha sbloccato il cosiddetto meccanismo "waiver", che sarà utilizzabile dagli istituti greci già dalle prossime operazioni, previste per il 29 giugno.     

    Correlati:

    Russia-Grecia, Putin: Mosca e Atene dialogano come due vecchi amici
    Russia, cooperazione militare con Grecia è importante perché Atene frena la Turchia
    L’Energia passa dalla Grecia, al via i cantieri del Tap
    Grecia, Eurogruppo sblocca aiuti per oltre 10 miliardi
    Tags:
    Titoli di Stato, BCE, Grecia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik