03:36 14 Dicembre 2019
Sergei Ivanov

Russia, sanzioni: per l'economia "il peggio è passato"

© Sputnik . Alexei Danichev
Economia
URL abbreviato
15340
Seguici su

Secondo il direttore dell'amministrazione presidenziale, l'economia russa ha superato la fase più dura dell'impatto sanzioni occidentali, che - ha notato - è stato "considerevole" ma non è più "critico".

L'economia russa ha subito seri danni a causa delle sanzioni occidentali ma ha finalmente superato la fase più dura del loro impatto. Lo ha detto Sergei Ivanov, il direttore dell'amministrazione presidenziale russa intervistato oggi dalla televisione russa.

Il danno inflitto dalle misure sanzionatorie — ha precisato Ivanov — è stato "considerevole" ma non è più "critico" e ha sottolineato il decremento dell'inflazione e un assestamento su livelli più sostenibili dei prezzi per i generi di prima necessità rispetto allo scorso anno, che Ivanov attribuisce alla "politica sensibile" adottata dalla banca centrale. Oltre al decremento dell'inflazione — ha notato — sono in crescita le riserve di valuta estera, mentre il fondo di riserva e il fondo di previdenza non hanno subito riduzioni.    

Correlati:

Ivanov: le sanzioni contro la Russia non andrebbero revocate
Proroga sanzioni contro la Crimea entra ufficialmente in vigore
UE prolunga di 1 anno le sanzioni contro la Crimea
Tags:
Sanzioni, sanzioni antirusse, Sanzioni contro la Russia, Sanzioni alla Russia, Sergey Ivanov
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik