09:16 17 Ottobre 2018
Kiev

Da Germania raccomandazioni a Kiev per riprendere il commercio con la Russia

© Sputnik . Vitaliy Belousov
Economia
URL abbreviato
563

Se Kiev vuole attrarre gli investimenti delle imprese tedesche, è necessario rinnovare il commercio con la Russia, ritiene Wolfgang Büchel, presidente del Comitato orientale dell'economia tedesca e numero uno della Linde AG. Lo riporta il quotidiano tedesco "Handelsblatt".

Secondo lui, le imprese europee sono preoccupate dal rischio di disordini sociali in Ucraina a seguito della prolungata recessione economica.

"Nonostante l'accordo di associazione tra Kiev e la UE, le esportazioni ucraine verso l'Europa nel 2015 sono diminuite del 7%", — si afferma nell'articolo.

Secondo Büchel, il motivo di questo dato è la "scarsa qualità" delle merci ucraine e l'eccessiva saturazione del mercato europeo, dove i prodotti provenienti dall'Ucraina non sono molto richiesti.

"Come insiste Büchel, occorre un'assistenza miliardaria all'Ucraina. D'altra parte ha ribadito la necessità di progressi politici nel processo di riforma in Ucraina e l'intensificazione da parte di Kiev di scambi commerciali con la Russia," — scrive il giornale, aggiungendo che questa condizione renderebbe l'Ucraina potenzialmente attraente per gli investimenti delle imprese tedesche.

Dal 1º gennaio di quest'anno è entrata in vigore la parte economica dell'accordo di associazione tra l'Ucraina e l'Unione Europea, che implica l'istituzione di una zona di libero scambio. Tuttavia gli analisti rilevano che rimane molto basso il volume dell'export delle merci dall'Ucraina verso i Paesi europei.

A seguito dell'instaurazione della zona di libero scambio tra l'Ucraina e l'Unione Europea, per proteggere il proprio mercato la Russia ha introdotto dazi doganali e un embargo agroalimentare contro l'Ucraina simile a quello in vigore contro i Paesi che adottano le sanzioni contro Mosca. Inoltre l'Ucraina è stata sospesa dall'accordo di libero scambio nell'area dei Paesi CSI.

Correlati:

Ucraina: le sanzioni russe hanno messo in ginocchio l’economia
Sanzioni, dazi e vertenza su debito: Russia pronta al braccio di ferro con l'Ucraina
Tags:
Economia, Commercio, Unione Europea, UE, Germania, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik