17:49 17 Luglio 2018
Estrazione di petrolio

Il petrolio in calo per la crescita degli impianti di trivellazione in USA

© Sputnik . Boris Babanov
Economia
URL abbreviato
114

I prezzi mondiali del petrolio hanno continuato la flessione dopo la pubblicazione dei dati dalla società americana sui servizi petroliferi "Baker Hughes" che mostrano l'aumento del numero di impianti di perforazione negli Stati Uniti nel corso dell'ultima settimana.

Ieri sera i futures di agosto del petrolio Brent registravano un calo del 2,35%, attestandosi sui 50,73 dollari al barile. Il prezzo dei futures di luglio per il petrolio WTI è sceso del 2,51% fino a 49,29 dollari al barile.

All'inizio della sessione borsistica di venerdì, il prezzo del petrolio registrava un lieve calo per la chiusura delle posizioni "long" da parte degli investitori, dopo che il giorno prima le quotazioni avevano raggiunto i nuovi massimi dell'anno. A seguito della pubblicazione dei dati della "Baker Hughes" sulla dinamica del numero di impianti di perforazione negli Stati Uniti, il trend negativo ha acquisito nuovo slancio.

Secondo il rapporto della "Baker Hughes", il numero totale degli impianti di perforazione negli Stati Uniti alla fine della settimana lavorativa è aumentato di 6 unità (+1,5%), raggiungendo 414. In termini annuali il calo si attesta a 445 unità (-51,8%).

Inoltre nella settimana precedente il numero di impianti di trivellazione era aumentato di 3 unità (+0,92%), mentre il numero di impianti estrazione del gas era aumentato di 3 unità (+3,7%).

Correlati:

La Russia supera l'Arabia Saudita nelle forniture di petrolio sul mercato mondiale
Arabia Saudita alza il prezzo del petrolio per gli USA
La Russia si appresta ad aprire la sua borsa del petrolio in rubli
Mosca: no influenza su prezzi petrolio da riunione Opec
Petrolio, nessun accordo per limitare la produzione nel vertice OPEC
Tags:
Borsa&Mercati, Energia, Petrolio, Crollo prezzo del petrolio, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik