22:27 16 Gennaio 2018
Roma+ 14°C
Mosca-8°C
    Una centrale elttrica in Venezuela.

    Energia, accordo tra Teheran e società turche per centrale elettrica

    © AFP 2018/ LEO RAMIREZ
    Economia
    URL abbreviato
    306

    Si attende la firma dell’accordo da tre miliardi di dollari tra il governo iraniano e alcune aziende ottomane. Sono primi segnali di ripresa dei rapporti tra i due paesi dopo la cessazione delle sanzioni internazionali nei confronti dell’Iran.

    È atteso nei prossimi giorni la firma sull'accordo da tre miliardi di dollari per costruzione di una centrale elettrica. L'impianto dal grande impatto a livello di investimenti nel Paese che avrà una portata da 5 mila megawatt.

    "Nei prossimi giorni firmeremo un accordo d'investimento con compagnie private turche per la costruzione di un impianto da 5 mila megawatt in Iran — ha detto il viceministro dell'Energia iraniano, Husheng Felahetiyan, riportato dall'organo di stampa turco Hurryet —. Il valore dell'accordo è di 3 miliardi di dollari. Abbiamo altri accordi con i turchi ma non sono ancora stati finalizzati e le trattative proseguono".

    Le relazioni economiche tra i due Paesi si sono leggermente scongelate dopo l'abolizione delle sanzioni internazionali verso l'Iran dello scorso gennaio. A dimostrazione della ripresa dei contatti tra Teheran e Ankara, l'ultima visita in Turchia del presidente iraniano, Hassan Rohani, durante il vertice dell'Organizzazione per la cooperazione islamica in Turchia dello scorso 16 aprile.

    In quell'occasione ha incontrato il suo omologo capo di stato turco, Erdogan, con il quale ha confermato un primo tentativo di riavvicinamento, quanto meno nel campo degli accordi economici.

    "L'Iran aiuterà la Turchia a trovare la propria sicurezza energetica — ha detto Rohani —. Le due economie sono complementari e i due governi devono rimuovere gli ostacoli verso il rafforzamento della cooperazione economica e commerciale". 

    Correlati:

    La fame energetica dell'Egitto non conosce soste, al via studio per nuova centrale solare
    Tags:
    Cooperazione, Accordo, Centrale, Iran, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik