15:00 23 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 13°C
    Yuan cinese

    In Cina Banca dello Sviluppo Agricolo stanzia 460 miliardi di dollari contro la povertà

    © AFP 2017/ Fred Dufour
    Economia
    URL abbreviato
    1606130

    Nei prossimi 5 anni (fino al 2020) la Banca dello Sviluppo Agricolo della Cina (Agricultural Development Bank of China, ADBC) pianifica di stanziare 3 trilioni di yuan (circa 460 miliardi di dollari) per la lotta contro la povertà tra la popolazione cinese, scrive il giornale di stato "Quotidiano del Popolo".

    Entro il 2020 la leadership cinese ha fissato l'obiettivo di far uscire dalla povertà 70 milioni di persone. Alla fine del 2014, 70 milioni e 170mila cinesi residenti nelle zone rurali vivevano al di sotto della soglia di povertà. Il loro reddito annuo ammontava a 376 dollari.

    Secondo il giornale, una parte dei fondi sarà utilizzata per il trasferimento in altre zone della popolazione, per programmi di sostegno al turismo e all'istruzione, per l'assistenza agli agricoltori e la costruzione di infrastrutture nelle zone rurali che dovrebbero contribuire ridurre la povertà tra la popolazione.

    La Banca dello Sviluppo Agricolo della Cina è responsabile dell'attuazione dei programmi statali nel settore agricolo.

    Correlati:

    WTO, Cina considera "non costruttiva" raccomandazione dell'Europarlamento
    FMI bacchetta la Cina: no a politiche monetarie espansive
    Tags:
    Economia, Povertà, Società, investimenti, governo, Banche, Cina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik