Widgets Magazine
16:57 16 Luglio 2019
Mario Draghi

Draghi: Eurozona a rischio con nuovi shock

© REUTERS / Kai Pfaffenbach
Economia
URL abbreviato
513

I dubbi del governatore nella prefazione al rapporto annuale della Bce per il 2015: prospettive economiche mondiali circondate da incertezza.

La sede della BE
© Photo: Flickr.com/Friedemann Wulff-Woesten/cc-by
Dopo l'allarme lanciato nelle ultime ore dalla Federal Reserve sui rischi che i recenti sviluppi economici globali fanno incombere sul 2016, anche la Bce avverte sull'incertezza delle prospettive di crescita. Nella prefazione al rapporto annuale per il 2015, è il governatore Mario Draghi ad esprimere i dubbi sulla capacità di tenuta della zona euro in caso di nuovi shock per l'economia mondiale.

"Dobbiamo fare i conti con l'incertezza delle prospettive dell'economia globale, con continue forze disinflazionistiche e con la domanda su quale direzione prenderà l'Europa e sulla sua capacità di affrontare nuovi contraccolpi".

Il governatore ha ancora una volta ribadito che la Bce metterà in campo tutte le misure di politica monetaria necessarie per raggiungere la stabilità dei prezzi, sottolineando però la necessità che anche le forze politiche agiscano nella stessa direzione.

"È importante che il risanamento di bilancio sia favorevole alla crescita — scrive Draghi — rendere il sistema tributario più favorevole alla crescita e limitare l'evasione fiscale". 

Correlati:

Stato e mercato: una contrapposizione non obbligata
Tags:
Eurozona, BCE, Mario Draghi
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik