20:55 21 Maggio 2019
Christine Lagarde, direttore FMI

Lagarde: Crescita lenta, politiche monetarie non bastano

© REUTERS / Yuri Gripas
Economia
URL abbreviato
604

L'allarme del direttore del Fondo Monetario Internazionale sulla scarsa crescita della zona euro: alta disoccupazione e bassi investimenti.

C'è attesa negli ambienti finanziari per le riunioni di primavera del Fondo Monetario Internazionale, in programma la prossima settimana a Washington. In quella occasione appare sempre più probabile una riduzione da parte del Fmi delle stime sulla crescita mondiale.

"La ripresa va avanti, non siamo in crisi".

Così Christine Lagarde, direttore Fmi, nel suo intervento ad un evento accademico a Francoforte. Lagarde, si è soffermata sulla situazione della zona euro, plaudendo alle politiche monetarie volute da Mario Draghi ma ammonendo al contempo sulla necessità di attivare più investimenti.

La ripresa, questa l'opinione di Lagarde, è lenta e troppo fragile e, senza le necessarie riforme, gli investimenti bassi, la disoccupazione alta ed i bilanci deboli peseranno sempre più sulla crescita. 

Correlati:

Lagarde rinviata a giudizio in Francia
Usa: vera ripresa o nuove bolle finanziarie?
Ripresa a rischio, per l'Ue il deficit italiano torna a crescere nel 2016
Tags:
ripresa, Economia, FMI, Christine Lagarde
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik