Widgets Magazine
13:20 23 Luglio 2019
Vilnius, capitale della Lituania

Bloomberg nomina il Paese più colpito dalle sanzioni di risposta della Russia

© Sputnik . Alexey Filippov
Economia
URL abbreviato
32341

Secondo i dati sul commercio della UE, la Lituania è il Paese che ha sofferto di più per le sanzioni di risposta della Russia, riporta “Bloomberg”. Dopo l'embargo di Mosca le esportazioni lituane in Russia sono diminuite del 38%.

Allo stesso tempo è rimasto sostanzialmente invariato il volume delle esportazioni verso la Federazione Russa di Lettonia e Polonia.

Il portale economico-finanziario rileva che, nonostante la posizione più intransigente nella UE sulle sanzioni contro la Russia, Vilnius cercherà immediatamente di ritornare sul mercato russo non appena queste misure saranno annullate, dal momento che non ha alternative.I prodotti lattiero-caseari e le altre merci lituane note sin dall'epoca sovietica possono essere richieste solo in Russia, dal momento che nel mercato europeo ci sono altri protagonisti.

Ma le prospettive del business lituano riguardo il rientro nel mercato russo sono nebulose, rileva "Bloomberg" citando l'esempio della Georgia, che non è riuscita a riprendersi le sue quote nel mercato russo dopo la revoca dell'embargo da parte di Mosca.

Correlati:

Capo diplomazia Germania: sanzioni contro la Russia non sono eterne
Medvedev: Russia pronta ad espandere cooperazione con UE se cancellate le sanzioni
Medvedev: sanzioni di risposta resteranno in presenza di pressioni esterne sulla Russia
Tags:
Esportazione, Sanzioni, Economia, Commercio, sanzioni antirusse, Bloomberg, Unione Europea, Lituania, UE, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik