13:32 22 Maggio 2018
Roma+ 23°C
Mosca+ 16°C
    Frutta e verdura

    La Russia potrebbe espandere le sanzioni contro la Turchia

    © Fotolia / Aleksandar Mijatovic
    Economia
    URL abbreviato
    13331

    La Russia può ampliare l'embargo alimentare contro la Turchia. Lo ha dichiarato il direttore del dipartimento federale per la sorveglianza veterinaria e fitosanitaria (Rosselkhoznadzor) Sergey Dankvert.

    "Saremo costretti ad imporre restrizioni sulle forniture dei prodotti vegetali provenienti dalla Turchia. Può accadere entro un mese", — ha detto a RIA Novosti.

    Secondo Dankvert, se prima i fornitori turchi venivano a trattare di persona in caso di controversie, ora si limitano a lettere con notifiche sulle correzioni alle violazioni riscontrate, insufficiente per "Rosselkhoznadzor".

    "Pertanto ora abbiamo iniziato a bloccare alcuni prodotti, in seguito chiuderemo l'accesso in base alle rilevazioni non conformi," — ha detto Sergey Dankvert.

    Dal 1° Gennaio 2016 la Russia ha vietato l'importazione dalla Turchia di alcuni tipi di frutta e verdura. I rapporti tra i Paesi sono fortemente peggiorati dopo l'abbattimento del bombardiere russo nei cieli della Siria per opera di un caccia turco.

    Correlati:

    Il danno delle sanzioni russe alla Turchia può superare le aspettative
    Il “day after” in Turchia dopo sanzioni: “serve mantenere canali comunicazione con Russia”
    Quali danni subisce la Turchia dalle sanzioni russe?
    Tags:
    importazione, Sanzioni, Commercio, Abbattimento jet russo, jet abbattuto in Siria, Rosselkhoznadzor, Sergey Dankvert, Turchia, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik