Widgets Magazine
19:19 19 Settembre 2019
euro con immagine dello Stivale

Le pensioni degli italiani? le pagano gli immigrati

© flickr.com/ Don Carlier
Economia
URL abbreviato
5310
Seguici su

Migranti extracomunitari pagano abbastanza contributi sociali per finanziare pensioni a 600.000 anziani italiani.

People queue to receive their pensions in front of a National Bank in Athens, Greece, July 2, 2015
© REUTERS / Marko Djurica
Pubblicata nel "Libro dell'anno del diritto", edizione 2015, la cifra è stata ottenuta da Roberto Garofoli, capo di gabinetto del ministro Pier Carlo Padoan e uno dei redattori del libro.

Usando i dati del ministero delle Finanze, Garofoli calcola che nel 2014 i lavoratori extracomunitari hanno versato all'Inps circa 8 miliardi di euro di contributi, mentre hanno consumato solo 3 miliardi in forma di prestazioni pensionistiche e non pensionistiche. Il saldo positivo è sufficiente per pagare 600.000 pensioni all'anno.

Inoltre, come si legge nel Libro, nel 2014 gli extracomunitari in Italia hanno pagato 6.8 miliardi di euro di Irpef e registrato un'attività su cinque.

Tuttavia, il costo dell'attuale crisi migratoria oscura l'impatto positivo dei giovani (il più delle volte) migranti nei Paesi europei sempre più vecchi, come l'Italia.

Correlati:

INPS: pensioni il primo giorno del mese e più flessibilità in uscita
Pensioni, cambia la legge Fornero
Tags:
Economia, pensioni, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik