16:55 11 Aprile 2021
Economia
URL abbreviato
14176
Seguici su

Il Fondo Monetario Internazionale ha messo in guardia dalla crescita del rischio di un crollo dell'economia globale, segnala “Lenta.ru” riferendosi al “Financial Times”.

Secondo il vice direttore del FMI David Lipton, l'economia globale è in una "situazione molto difficile". Una nuova crisi economica potrebbe trasformarsi in realtà se i governi non prenderanno misure per stimolare la domanda.

I timori del FMI trovano riscontro nei dati statistici dalla Cina, secondo cui il volume delle esportazioni cinesi a febbraio è sceso del 25,4% dopo il calo di gennaio dell'11,2%, valore più alto dal 2009.

Secondo le ultime previsioni del FMI, nel 2016 l'economia mondiale crescerà del 3,4%. Tuttavia il FMI ha ipotizzato di rivedere il dato.

Correlati:

La tempesta in arrivo per la finanza globale
Allarme da ex capo economista del FMI: se USA non riducono debito, sarà una catastrofe
Il default dell'Ucraina sul prestito della Russia costerà caro al FMI
Tags:
Economia, Crisi export, Crisi, PIL, FMI, Fondo Monetario Internazionale, David Lipton, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook