Widgets Magazine
01:23 18 Ottobre 2019
Costruzione del gasdotto Nord Stream

Estonia, Lettonia e Lituania reiterano l’opposizione a gasdotto russo Nord Stream 2

© Sputnik . Igor Zarembo
Economia
URL abbreviato
1048
Seguici su

Estonia, Lettonia e Lituania reiterano l’opposizione a gasdotto russo Nord Stream 2.

I premier di Estonia, Lettonia e Lituania hanno reiterato la loro opposizione sulla costruzione del gasdotto russo Nord Stream 2. Lo riportano l'agenzia Delfi. In giornata i tre — il lettone Maris Kucinskis, l'estone Taavi Roivas e il lituano Algirdas Butkevicius — si sono incontrati a Riga e hanno discusso su una serie di tematiche, tra cui la cooperazione nella sfera energetica.

Secondo Delfi, a seguito del meeting i tre primi ministri hanno formalmente reiterato la loro opposizione alla costruzione del gasdotto. Il progetto Nord Stream 2, che secondo i piani dovrebbe usare l'originale Nord Stream per circa l'86 per cento della rotta, sarà in grado di fornire fino a 55 milioni di metri cubi di gas dalla Russia alla costa tedesca, passando per il Mar Baltico.

Il progetto, a cui si oppongono alcuni stati membri dell'Ue come la Polonia e i Paesi baltici a seguito di preoccupazioni sulla crescente dipendenza energetica dalla Russia, è invece sostenuto da berlino che a fine del 2015 ha confermato il suo interesse con la motivazione che porterà maggiori benedici ai membri Ue e garantirà la sicurezza energetica al blocco.    

Correlati:

Nord Stream 2: “il tubo della discordia” che sta spaccando l’Europa
I dissidi interni all'UE non ostacolano il "Nord Stream 2"
L’Eurocommissione ha iniziato a valutare la parte marittima del Nord Stream 2
Tags:
Nord Stream, Lituania, Lettonia, Estonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik