10:36 29 Ottobre 2020
Economia
URL abbreviato
6131
Seguici su

Memorandum d'intesa tra le aziende italiane ed il colosso russo dell'energia per l'apertura di una nuova rotta di approvvigionamento di gas naturale.

Firmato ieri a Roma un memorandum d'intesa tra Gazprom, l'azienda italiana Edison e la greca Depa, entrambe attive nel mercato dell'energia, per la costruzione di un gasdotto dalla Grecia all'Italia.

Nel documento siglato ieri dalle parti si può leggere che l'accordo mira all'apertura di una nuova rotta "in relazione alle forniture di gas dalla Russia attraverso il Mar Nero verso la Grecia e l'Italia".

L'accordo è stato siglato da Gazprom con Edison e Depa in considerazione dell'esperienza acquisita ed i lavori già avviati dalle due aziende europee sul progetto Itgi Poseidon, un gasdotto che era candidato nella competizione per trasportare in Italia il gas del giacimento azero di Shah Deniz. Il progetto, mai del tutto accantonato, potrebbe adesso essere ripreso per la tratta interessata dal memorandum. Sia la parte greca che quella italiana hanno confermato l'interesse a ripartire con i lavori e ad utilizzare "nella massima misura possibile" le attività già svolte.

Alla presenza del ministro italiano per la Sviluppo Economico, Federica Guidi, rappresentanti del governo ellenico, anche il Ceo di Gazprom Alexey Miller.

"Lo sviluppo di capacità di trasporto intra-europeo è un elemento importante per garantire forniture affidabili di gas — ha detto Miller — compreso il gas russo, ai consumatori di tutta Europa".

Correlati:

Energia, Sefcovic (Ue): pacchetto della Commissione non legato a Gazprom
Gazprom accusa l'ucraina Naftogaz di aver prelevato gas abusivamente per 6 milioni $
Bloomberg: Gazprom ha intezione di fornire gas in Ucraina fino al 2018
Tags:
gasdotto, Depa, Gazprom, Grecia, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook