22:28 27 Febbraio 2020
Economia
URL abbreviato
4140
Seguici su

Lo ha annunciato ieri l’ambasciatore russo in Austria, che ha commentato: “Riteniamo che si tratti di un serio passo avanti, nonostante le difficoltà delle nostre relazioni con l’Unione europea”

La commissione intergovernativa russo-austriaca, che si è riunita per la prima volta a Mosca la scorsa settimana dopo un'interruzione di diversi anni, ha siglato un piano per 26 progetti del valore complessivo di quattro miliardi di euro.

Lo ha annunciato l'ambasciatore russo in Austria Dmitry Lyubinsky intervistato da Ria Novosti.

In seguito al meeting, è stato aggiornato — ha riferito l'ambasciatore — un piano di modernizzazione firmato nel 2011 durante la visita del presidente austriaco Heinz Fischer a Mosca.

Il parlamento austriaco a Vienna
© Sputnik . Alexei Danichev
Il parlamento austriaco a Vienna

Tale programma — ha precisato Lyubinsky — "comprende 26 progetti congiunti per un valore complessivo stimato a quattro miliardi di euro".

Correlati:

Russia, imprese italiane premono per stop a sanzioni
“Sulle sanzioni vs Russia la Danimarca ha detto quello di cui ha paura la Germania”
Assurde e senza logica le sanzioni UE contro la Russia
L'Austria spiega perchè non può cancellare le sanzioni contro la Russia
Tags:
progetti commerciali, Heinz Christian Strache, ambasciatore Dmitry Lyubinsky, Austria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook