07:04 24 Agosto 2017
Roma+ 17°C
Mosca+ 15°C
    Romano Prodi

    Prodi: Emergenza economica, subito vertice mondiale

    © AP Photo/ Michael Sohn
    Economia
    URL abbreviato
    1272571

    L'ex presidente della Commissione Europea lancia l'allarme: in arrivo crisi globale.

    Romano Prodi ne è convinto: siamo di fronte al pericolo di una grave crisi globale ed è necessario riunire un vertice mondiale di emergenza per fare il punto sulla situazione e porvi rimedio prima che sia troppo tardi.

    "Bisogna far presto, si deve riunire in tempi rapidissimi un tavolo internazionale su temi economici e politici. I drammi non sono i ribassi della borsa ma l'inquietudine generale di tutto il sistema economico".

    Così l'ex presidente della Commissione UE in un'intervista all'agenzia di stampa italiana AGI in cui ha parlato di eccessiva quantità di variabili che si agitano tutte assieme. Il riferimento è alla prospettiva di una nuova recessione su scala globale, ma anche all'emergenza migranti, le crisi in Siria, Libia e Ucraina, il calo del petrolio e delle materie prime, la frenata della locomotiva cinese e il brusco stop subito dalla crescita africana.

    Per il due volte presidente del Consiglio italiano, che tuttavia non ha indicato la possibile formula per arrivare ad un tavolo di confronto globale, "quando tutto è in subbuglio, se non si arriva ad una riunione di emergenza i rischi sono altissimi". 

    Correlati:

    Prodi, l'Europa muore d'inedia
    Tags:
    crisi, Commissione Europea, Romano Prodi, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik