10:04 17 Agosto 2017
Roma+ 24°C
Mosca+ 19°C
    Gasdotto South Stream

    Gas, UE detta le condizioni per riprendere il progetto “South Stream”

    © Sputnik. Sergei Guneev
    Economia
    URL abbreviato
    151560316

    La UE non è colpevole dell'abbandono del gasdotto "South Stream", tuttavia la ripresa del progetto è possibile solo nel pieno rispetto delle norme del Terzo Pacchetto Energia, ha annunciato in un'intervista con “RIA Novosti” l'ambasciatore di Bruxelles in Russia Vygaudas Usackas.

    "Come sapete, non l'Unione Europea ha deciso di abbandonare il progetto "South Stream". Come prima, rimaniamo ancorati al principio della diversificazione delle rotte e fonti di approvvigionamento energetico. Se il progetto verrà ripreso, la sua attuazione deve avvenire nel pieno rispetto del Terzo Pacchetto Energia e delle altre normative della UE", — ha detto Usackas, segnala "RIA Novosti".

    In precedenza il rappresentante permanente della Russia nella UE Vladimir Chizhov aveva detto di non escludere la possibilità della ripresa del progetto "South Stream" "nel breve periodo".

    Correlati:

    Il Parlamento della Bulgaria dice no alla ripresa di “South Stream”
    Saipem apre vertenza da 759 milioni € vs Gazprom per rinuncia a “South Stream”
    Russia e Bulgaria potrebbero riprendere negoziati su “South Stream”
    Serbia: UE voleva escluderci dal gasdotto South Stream
    Tags:
    Geopolitica, Politica Internazionale, Energia, Diplomazia Internazionale, gas della Russia, gasdotto, gas, Gazprom, Unione Europea, Vygaudas Usackas, Vladimir Chizhov, UE, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik