15:27 30 Ottobre 2020
Economia
URL abbreviato
260
Seguici su

La compagnia petrolifera e del gas francese “Total” con sede è a Parigi e Teheran hanno firmato un memorandum d'intesa per l'acquisto di greggio in Iran. Lo ha segnalato il “Financial Times”.

Il memorandum è stato firmato tra la "National Iranian Oil Company" e la "Total" a margine dell'incontro tra il presidente iraniano Hassan Rouhani e il presidente francese Francois Hollande avvenuto all'Eliseo.

Il "Financial Times" rileva che, secondo il memorandum, gli acquisti di petrolio della "Total" in Iran possono variare dai 150mila ai 200mila barili di greggio al giorno.

"Oggi firmeremo qualcosa con la Total", — aveva affermato il ministro del Petrolio iraniano Bijan Namdar Zanganeh, che aveva accompagnato Rouhani in Francia prima del memorandum, scrive il "Wall Street Journal".

A lungo la "Total" è stata presente in Iran ed è stata una delle ultime multinazionali del petrolio e del gas ad aver lasciato il Paese nel 2010 dopo che Teheran era stata colpita dalle sanzioni internazionali.

Correlati:

L'Iran ha ripreso le forniture di petrolio in Egitto dopo la revoca delle sanzioni
L'Iran ha promesso all'Europa uno sconto sul petrolio
In attesa del petrolio dell'Iran: Teheran non ha più le sanzioni dell'Occidente
Errori di politica e prezzi del petrolio stanno polverizzando l'Arabia Saudita
Tags:
Energia, Economia, Petrolio, National Iranian Oil Company, Total, François Hollande, Hassan Rouhani, Iran, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook