21:17 21 Ottobre 2017
Roma+ 18°C
Mosca+ 0°C
    giornali nel chiosco

    Le prime pagine italiane del 21 gennaio

    © Jeroen Bosman
    Economia
    URL abbreviato
    0 11810

    Il crollo dei listini mondiali tiene banco sulle aperture della maggior parte dei quotidiani italiani in edicola oggi, che si soffermano sul profondo rosso di Milano e sulle vendite dei titoli bancari italiani, con particolare attenzione al Monte dei Paschi di Siena, arrivato a perdere ieri il 22 per cento.

    "Il panico globale affonda le Borse" è la scelta de La Stampa, che riferisce del vertice Governo-Bankitalia per fronteggiare la crisi dei titoli bancari italiani. A centro pagina il rifiuto da parte del magistrato delle contrade di Siena, che ha declinato l'invito della regina Elisabetta II a "spostare" la tradizionale gara equestre in Inghilterra per i suoi 90 anni: "Non siamo il circo. E il Palio non va dalla regina".

    "Tempesta sulle Borse, Milano affonda" è la scelta del Corriere della Sera, che nel catenaccio anticipa le mosse UE sui crediti deteriorati, come possibile argine alla crisi dei bancari italiani     , con "Il commissario UE Vestager: trattiamo sulle bad bank".

    "Borse, il contagio è globale" è invece la scelta de la Repubblica, che all'affondo di Milano di ieri, associa il crollo dei listini europei e di Wall Street, nei giorni in cui le piazze affari asiatiche non riescono ad alzare la testa. In taglio centrale la politica italiana, con il disco verde al Senato per le riforme "ma i verdiniani — si legge a proposito dell'appoggio al governo da parte dei fuoriusciti da Forza Italia — sono decisivi".

    Per il Sole 24 Ore, alla notizia del profondo rosso delle Borse, si aggiungono le parole di ieri del premier italiano, al termine del vertice con il governatore Bankitalia ed il ministro dell'Economia Padoan: "C'è una manovra su alcune banche, ma il sistema è solido".

    Sulle ragioni del crollo dei bancari italiani si cimentano molte testate, che ipotizzano a diverso titolo dei mandanti occulti. E se per il Fatto Quotidiano "Mps travolge Borse e governo", per il Giornale "una manina trascina a picco le banche e destabilizza l'Italia". Più esplicito Libero, che nel titolo principale spara ad alzo zero sulla Germania: "La Merkel ci affonda le banche". "Il salvataggio pubblico che è stato concesso agli istituti tedeschi — si legge sul giornale di area centrodestra — viene negato ai nostri". 

    Correlati:

    Iran, Banca Centrale: Eliminazione sanzioni sbloccherà nostri asset per 32,6 miliardi
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik