06:16 23 Ottobre 2017
Roma+ 14°C
Mosca0°C
    il porto di Pireo

    Porto del Pireo, in attesa di un'offerta migliore

    © flickr.com/ John Riviello
    Economia
    URL abbreviato
    227203

    L'Agenzia per le privatizzazioni greca Taiped ha chiesto al gruppo cinese Cosco di presentare un'offerta migliore.

    Il gruppo China Ocean Shipping Company, meglio noto con l'acronimo COSCO, ha dovuto presentare una nuova offerta per l'acquisizione della quota di maggioranza del porto del Pireo. A comunicarlo è un alto funzionario dell'Agenzia per le privatizzazioni della Grecia (Taiped). La cinese Cosco è stata l'unica a presentare un'offerta per l'acquisizione del porto greco all'apertura della gara d'appalto il 12 gennaio scorso. Tuttavia, il Taiped ha  richiesto alla compagnia di presentare un'offerta migliore, che sarà valutata stasera. Se l'agenzia per le privatizzazioni dovesse ritenerla non soddisfacente, potrebbe chiedere alla Cosco di  migliorarla ancora, o annullare la gara d'appalto.

    "Le trattative con Cosco continueranno fino all'ultimo, in modo da ottenere il miglior prezzo possibile", ha affermato il collaboratore del Taiped.

    Thodoris Dritsas, viceministro dei Trasporti della Grecia, ritiene che avere un unico offerente non è stato il miglior risultato che ci si poteva aspettare.

    Il governo di Alexis Tsipras aveva fermato la vendita del porto, il cui valore è stimato in 367 milioni di euro, e di altri beni dello Stato dopo la vittoria alle elezioni del gennaio 2015. Tuttavia, il processo è stato riavviato in seguito all'accordo da 86 miliardi di euro sul terzo piano di salvataggio concordato con i creditori internazionali del paese.

    I lavoratori portuali temono che alla vendita del Pireo farà seguito una riduzione del personale. Lo scorso dicembre erano state organizzate manifestazioni di massa per protestare contro la privatizzazione.

    Correlati:

    La Cina sta trattando con UE sul futuro della Grecia
    Il Pireo in vendita sulla Via della Seta
    Tags:
    porto, COSCO, Taiped, Thodoris Dritsas, Alexis Tsipras, Cina, Grecia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik