22:41 23 Settembre 2018
Dollari USA

La Russia ritira i suoi investimenti nei buoni del Tesoro USA

© flickr.com/ Chris Potter
Economia
URL abbreviato
57461

Tra il novembre 2014 e il novembre 2015 la Russia ha ridotto gli investimenti nei titoli di stato americani di 20 miliardi di dollari, si legge nel rapporto mensile del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti.

Se nel novembre 2014 la Federazione Russa aveva nel suo portafoglio d'investimento 108 miliardi di dollari nei bond americani, a partire dal dicembre dello stesso anno l'importo è cominciato a diminuire in modo significativo. Tuttavia nel maggio 2015 la Russia ha ricominciato ad aumentare gli acquisti dei buoni del Tesoro USA. Ora il loro valore si attesta sugli 88 miliardi di dollari.

La Federazione Russa si colloca al 15° posto tra i principali detentori di obbligazioni degli Stati Uniti. Le prime due posizioni sono occupate da Cina e Giappone con investimenti di 1.264 miliardi di dollari e 1.144 miliardi di dollari rispettivamente.

Allo stato attuale i Paesi stranieri detengono il debito pubblico americano per un importo di 6.125 miliardi di dollari, mentre nel novembre 2014 la cifra raggiungeva gli 11 miliardi di dollari.

Correlati:

La Russia investe ancora 10 miliardi di dollari in buoni del Tesoro USA
I cinque più grandi creditori degli USA hanno chiesto i propri soldi indietro
USA di nuovo sull'orlo del default? Secondo il Financial Times “investitori nervosi”
Rublo d’oro: per gli USA è il caso di aver paura
Rublo debole aiuta Russia a togliere leadership USA nel mercato mondiale del grano
Goldman Sachs consiglia agli investitori di comprare dollari e rubli nel 2016
Tags:
Finanze, Economia, Debito, Dipartimento del Tesoro, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik