07:54 21 Gennaio 2018
Roma+ 13°C
Mosca-7°C
    Estrazione petrolio

    “Il prezzo del petrolio tornerà sopra i 100 dollari nei prossimi anni”

    © flickr.com/ Dana Schagunn
    Economia
    URL abbreviato
    2855

    Tra il 2018 e il 2020 il mercato tornerà ad essere dei "tori" ed insieme al crollo dell'offerta e all'aumento della domanda e dei rischi geopolitici, rimasti inosservati per gli attori del mercato, tutto questo giocherà a favore dell'aumento dei prezzi del petrolio, scrive la rivista “Foreign Policy”.

    Gli esperti delle società di consulenza e delle agenzie di rating si aspettano una contrazione del mercato del petrolio, che spingerà il prezzo dell'oro nero ai livelli precedenti pre-crisi fino a 100-110 dollari al barile, scrive l'editorialista della rivista "Foreign Policy" Keith Johnson.

    Secondo l'editorialista, la stessa sovrasaturazione del mercato petrolifero, a causa della quale i prezzi si mantengono ad un livello basso, può diventare un prerequisito per la futura crescita. Si sta livellando l'impatto del boom del petrolio di scisto americano (shale oil), che ha aggiunto nel mercato ulteriori 4 milioni di barili al giorno; nel 2016 l'agenzia indipendente all'interno del sistema statistico federale statunitense EIA prevede per la prima volta un calo generale nella produzione petrolifera del Paese. Inoltre ai livelli più bassi degli ultimi 30 anni sono gli investimenti nel mercato globale, fatto che ha ridotto il numero di impianti di perforazione ed ha congelato i progetti esplorativi dei nuovi giacimenti.

    "Allo stesso tempo la domanda mondiale continua a crescere ai ritmi dei tempi migliori del passato," — osserva Johnson.

    Il presidente della società di consulenza "Rapidan Group" Robert McNally prevede l'inversione del trend ribassista tra il 2018 e 2020 e il mercato tornerà ad appartenere ai "tori" ed insieme al crollo dell'offerta e all'aumento della domanda e dei rischi geopolitici, rimasti inosservati per gli attori del mercato, tutto questo giocherà a favore dell'aumento dei prezzi del petrolio.

    "Il petrolio tornerà sopra i 100 dollari al barile entro la fine di questo decennio", — predice McNally.

    Correlati:

    Tonfo record del Dow Jones dal 1897, petrolio e Cina: cresce panico tra investitori
    Riyadh teme di perdere controllo del petrolio con la secessione degli sciiti sauditi
    I prezzi del petrolio Brent crollano a meno 33 dollari al barile
    Il conflitto tra Iran e Arabia Saudita manda in rialzo il prezzo del petrolio
    Petrolio sopra 50 $, Assad resta e Merkel lascia: previsioni del Financial Times per 2016
    Petrolio russo, OPEC prevede una lenta crescita fino al 2040
    Per Mosca l'OPEC non regola più il mercato mondiale del petrolio
    Tags:
    Borsa&Mercati, Finanze, Energia, Economia, Petrolio, investimenti, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik