14:42 23 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 13°C
    La bandiera dell'Arabia Saudita

    Inedita austerità per l’Arabia Saudita

    © AP Photo/ Michael Sohn
    Economia
    URL abbreviato
    101329250

    La politica del crollo del greggio, voluta da Ryad, causa del disavanzo di bilancio record, pari al 15% del Pil saudita.

    Tempi di austerity anche nel regno saudita.

    Il disavanzo di bilancio ha toccato i 98 miliardi di dollari, pari al 15% del Pil. Per sostenere il crollo dei prezzi del greggio (provocato e voluto dallo stesso governo di Ryad) e le spese militari della guerra contro lo Yemen, l'Arabia Saudita aumenta il prezzo della benzina e rincara le tariffe elettriche e dell'acqua per i cittadini più ricchi.

    Previsti nel 2016: l'introduzione dell'Iva, l'aumento delle tasse sul consumo di bevande e tabacco, e un piano di privatizzazioni.

    Correlati:

    Petrolio russo, OPEC prevede una lenta crescita fino al 2040
    Opec aumenta previsioni 2015 estrazione greggio russo a 10,77 mln di barili al giorno
    Tags:
    austerità, prezzi petrolio, Arabia Saudita
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik