12:33 19 Giugno 2018
Campidoglio USA

USA di nuovo sull'orlo del default? Secondo il Financial Times “investitori nervosi”

© flickr.com/ rj_schmidt
Economia
URL abbreviato
12281

Tra meno di 2 settimane gli Stati Uniti rischiano di superare il tetto del debito di 18.100 miliardi di dollari, fatto che provocherebbe il default. Tuttavia pochi credono nel collasso dell'economia americana.

Tra meno di 2 settimane arriverà il giorno in cui gli Stati Uniti raggiungeranno il limite del debito fissato ad un livello di 18 trilioni e 100 miliardi di dollari. Tuttavia né il Senato né i membri della Camera dei Rappresentanti hanno proposto un disegno di legge adeguato, con cui il Paese potrebbe evitare il default, scrive il "Financial Times".

La prospettiva del default degli Stati Uniti sul debito pubblico e le sue possibili conseguenze disastrose spaventano gli attori del mercato obbligazionario, scrive il "Financial Times".

"Agli Stati Uniti sono rimaste 2 settimane prima di superare il tetto del debito, per la terza volta in 4 anni il Paese rischia un "catastrofico" default sul suo debito pubblico, secondo il segretario delle Finanze Jack Lew," — scrive il prestigioso giornale economico internazionale.

Il prossimo 3 novembre gli USA rischiano di superare il limite del debito pubblico, che è attualmente fissato a 18.100 miliardi di dollari. Washington può evitare il default solo se il Congresso o aumenta questo limite o ritarda il superamento di questo limite.

Tuttavia finora né la Camera dei Deputati nè il Senato hanno proposto un disegno di legge in grado di porre rimedio a questo disastro economico.

Tags:
Borsa&Mercati, Economia, Finanze, dollaro, Conseguenze default, Debito, Default, Congresso USA, Dipartimento del Tesoro, Jacob Lew, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik