06:26 25 Novembre 2017
Roma+ 11°C
Mosca-5°C
    Arseniy Yatsenyuk

    Yatsenyuk insiste, la Russia deve accettare ristrutturazione del debito dell'Ucraina

    © Sputnik. Evgeny Kotenko
    Economia
    URL abbreviato
    381024

    Il primo ministro ucraino Arseniy Yatsenyuk ha affermato che Kiev non intende presentare migliori condizioni alla Russia per ristrutturare il proprio debito di 3 miliardi di dollari, pertanto Mosca deve concordare le condizioni generali.

    Oggi il Parlamento ucraino intende prendere in considerazione un pacchetto di leggi necessarie per realizzare il meccanismo giuridico per la ristrutturazione del debito pubblico.

    "La Russia si è rifiutata di prendere parte al comitato dei creditori e di concordare l'accordo di ristrutturazione, vuole essere ripagata dell'intero debito. Voglio ribadire che non ci saranno migliori condizioni: o accetta questo piano o non otterrà migliori condizioni," — ha detto Yatsenyuk durante la sessione parlamentare di oggi.

    In precedenza Yatsenyuk aveva riferito che l'Ucraina aveva concordato con i creditori la ristrutturazione del debito, in particolare, la cancellazione del debito del 20%. Il governo ucraino ha approvato le condizioni preliminari della ristrutturazione del debito pubblico includendo gli eurobond acquistati dalla Russia che Kiev equipara al debito detenuto da istituzioni private.

    Il ministro delle Finanze russo Anton Siluanov ha dichiarato che la Russia richiederà all'Ucraina il rimborso integrale degli eurobond il prossimo dicembre.

    Tags:
    Ristrutturazione, Politica, Finanze, Politica Internazionale, Economia, Debito dell'Ucraina, Comitato creditori Ucraina, ministero per Economia e Finanze, governo, Anton Siluanov, Arseniy Yatsenyuk, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik