02:06 23 Aprile 2021
Economia
URL abbreviato
2101
Seguici su

La mossa è parte di una strategia mondiale di consolidamento delle sue proprietà intellettuali.

La società di produzione di armi Kalashnikov Concern ha annunciato di aver registrato con successo il suo marchio in Russia come parte di una strategia mondiale di consolidamento delle sue proprietà intellettuali. È quanto si legge in una nota della stessa società. I marchi sono stati emessi da Rospatent (l'Ufficio brevetti russo) nel mese di agosto 2015 e coprono la produzione di armi da fuoco e le munizioni.

"La registrazione dei marchi Калашников / Kalashnikov in Russia è un evento storico per la nostra azienda e l'inizio dei nostri sforzi per consolidare e proteggere un marchio leggendario, sia in Russia sia all'estero", ha detto il Ceo Alexey Krivoruchko, aggiungendo che la società continuerà a perseguire chiunque tenti di trarre profitto dall'utilizzo illegittimo del marchio.    

Correlati:

Difesa, la Libia potrebbe acquistare Kalashnikov dalla Russia
Gli americani iniziano a vendere i mitragliatori kalashnikov “Made in USA”
Sanzioni come opportunità: “Kalashnikov” esce da USA e trova nuovi mercati di sbocco
Da “Kalashnikov” un nuovo fucile d’assalto
Tags:
industria, Kalashnikov, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook