04:53 11 Dicembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 2°C
    Dmitry Medvedev

    Medevedev: Kiev ha declinato prezzi agevolati offerti da Mosca

    © Sputnik. Dmitry Astakhov
    Economia
    URL abbreviato
    2130

    Persino nell’attuale situazione, difficile per i rapporti bilaterali, Mosca ha proposto a Kiev dei prezzi agevolati per comprare gas, ma la parte ucraina non ha voluto accettarli, ha dichiarato il primo ministro della Russia Dmitry Medvedev.

    "Sul problema delle forniture di metano, ci siamo sempre comportati nei confronti dell'Ucraina con estrema franchezza. Persino nell'attuale situazione, quando i nostri rapporti bilaterali non stanno vivendo i tempi migliori, abbiamo proposto ai consumatori ucraini di fornire gas a condizioni agevolate, a prezzi preferenziali", — ha detto Medvedev ai giornalisti.

    Il premier ha fatto ricordare che il governo della Russia ha deliberato l'uso dei prezzi preferenziali, rinunciando ad una parte dei dazi d'esportazione. Di conseguenza l'Ucraina poteva avere il gas russo al prezzo di circa 247 dollari USA per 1000 metri cubi.

    "Tuttavia per qualche motivo, per me assolutamente ignoto, i nostri partner ucraini hanno rinunciato a questa possibilità", — ha detto Dmitry Medvedev.    

    Correlati:

    La Russia pronta a concedere all'Ucraina uno sconto sul gas se richiesta partirà da Kiev
    Gazprom mette all'asta il gas per l'Europa
    Tags:
    Gas per Ucraina, Dmitry Medvedev, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik