21:57 13 Dicembre 2018
Gazprom

Russia-GB, Londra indagherà su scambio asset Gazprom-Wintershall

© REUTERS / Maxim Shemetov
Economia
URL abbreviato
0 25

Grazie all’intesa raggiunta venerdì, Gazprom controllerà una parte importante del sistema di distribuzione e stoccaggio del gas in Europa centrale e riceverà il 50% dei giacimenti Wintershall nel Mare del Nord.

Il governo britannico indagherà sull'accordo fra il gigante del gas russo Gazprom e la tedesca Wintershall in merito allo scambio di asset nel Mare del Nord fra le due. Lo riferiscono oggi i media britannici. Sulla base dell'intesa raggiunta venerdì, Gazprom conquisterà il pieno controllo di una parte importante del sistema di distribuzione e stoccaggio del gas nell'Europa centrale e riceverà quote pari al 50 per cento dei giacimenti della Wintershall (una sussidiaria della corporation tedesca Basf) nel Mare del Nord.

"Esamineremo i dettagli dell'accordo con grande attenzione per considerarne le implicazioni, cosa che facciamo per qualunque accordo riguardante asset che si trovino in acque britanniche", ha commentato un funzionario del dipartimento per l'Energia e i cambiamenti climatici intervistato dal Financial Times.    

Correlati:

Gazprom mette all'asta il gas per l'Europa
Gazprom firma accordo su gasdotto “Nord Stream-2” per incremento forniture gas in UE
Gazprom stima di esportarne 158 mld metri cubi in Europa
Gazprom, Fitch: rating “BBB-” con outlook negativo
Tags:
gas, accordo, Gazprom, Wintershall, Russia, Mare del Nord, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik