22:13 21 Settembre 2020
Economia
URL abbreviato
160
Seguici su

L’evento ha riunito istituzioni, imprese ed esperti per discutere del potenziale economico e delle opportunità di cooperazione e investimento dell’Estremo oriente russo e della regione Asia-Pacifico.

Il primo Eastern Economic Forum che si è concluso oggi a Vladivostok ha avuto come risultato la firma di diversi accordi per un valore totale di circa 19,9 miliardi di dollari. Lo ha comunicato Yuri Trutnev, inviato della presidenza russa presso il Distretto federale dell'Estremo oriente, a conclusione del forum iniziato il 3 settembre scorso.

"Non ci aspettavamo un risultato del genere", ha commentato Trutnev, precisando che, durante il forum, sono stati firmati all'incirca 80 accordi in totale.

L'evento, della durata di tre giorni, ha riunito nella città russa sul Pacifico esponenti del mondo delle imprese e delle istituzioni, nonché diversi esperti in materia industriale provenienti dalla Russia e dai paesi dell'Asia e del Pacifico, per discutere del potenziale economico dell'Estremo oriente russo e della regione Asia-Pacifico e delle opportunità in termini di cooperazione e investimento.

A ottobre — ha anticipato Trutnev — avranno inizio le attività di preparazione della prossima edizione del Forum.    

Correlati:

Sputnik diventa partner internazionale informativo del Forum Economico Orientale
Russia, 32 contratti firmati durante l’Eastern Economic Forum
Tags:
Vladivostok, Eastern Economic Forum, Yury Trutnev
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook