23:52 17 Aprile 2021
Economia
URL abbreviato
0 30
Seguici su

Mentre Wall Street apre il mese di settembre con la terza peggiore seduta dell'anno, la Fed sembra pensare al rinvio del rialzo dei tassi.

Chiusura in lieve calo per la Borsa di Shanghai. L'indice composito di Shanghai ha terminato la seduta in calo dello 0,2%, esorcizzando la perdita iniziale del 4,1%.

La piazza cinese ha beneficiato di una boccata di ossigeno grazie alla notizia che 50 società d'intermediazione convoglieranno più di 100 miliardi di yuan in un fondo di stabilizzazione del mercato supervisionato dalla China Securities Finance Corp. Le risorse saranno investite in blue-chips.

Le borse europee invece esauriscono il tentativo di recupero. I progressi in avvio di seduta sono stati azzerati e i principali mercati del vecchio continente scivolano in territorio negativo. Francoforte cede lo 0,33%, mentre Londra arretra dello 0,43%. Tiene Milano con il Ftse Mib che mostra un lieve rimbalzo dello 0,10%.

Continua la pressione al ribasso sulle quotazioni del petrolio. In calo le quotazioni del greggio che tornano sotto i 45 dollari al barile sul mercato after hour di New York dove i contratti sul Wti con scadenza ad ottobre passano di mano a 44,3 dollari al barile. Il Brent torna sotto i 50 dollari a 48,4 dollari al barile, perdendo il 7,7%.

A Wall Street il mese è iniziato come non succedeva da 13 anni. Quella di ieri è stata la terza peggiore seduta del 2015 e la più brutta dal 24 agosto scorso, il lunedì nero delle Borse. I principali indici americani hanno perso almeno il 10% dai loro massimi e il Dow Jones è sceso del 2,84%.

Nello scenario di rallentamento della crescita economica, descritto ieri da Christine Lagarde, Eric Rosengren, presidente della Fed di Boston, sembra ora più propenso per il rinvio del rialzo dei tassi, nell'attesa dell'analisi degli effetti delle recenti tensioni dei mercati.

Correlati:

Borse cinesi ancora in ribasso
Impennata del petrolio in borsa: +7%. In rialzo borse in Asia e Wall Street
Pechino vende i titoli di Stato Usa. Borse in ripresa
Tags:
Indice Dow Jones, Brent, Crollo delle borse, Federal Reserve, Wall Street, Borsa di Shanghai, Borsa di Milano, Cina, Germania, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook