01:20 02 Giugno 2020
Economia
URL abbreviato
0 71
Seguici su

Incontro del presidente di Gazprom con l’omologo della CNPC e con il vice premier cinese. Al lavoro sulla preparazione di un contratto per la fornitura alla Cina di gas russo tramite la pipeline Power of Siberia-2

Il gigante dell'energia russo Gazprom ha fatto sapere che vi sono stati alcuni progressi nei negoziati con l'agenzia nazionale cinese per il petrolio, China National Petroleum Corporation (CNPC), sulla costruzione della cosiddetta via occidentale per la distribuzione di gas naturale, conosciuta anche come Power of Siberia-2.

Amministratore Delegato di Gazprom Alexey Miller
© Sputnik . Aleksey Nikolskyi
Amministratore Delegato di Gazprom Alexey Miller

Oggi il presidente di Gazprom, Alexey Miller, si è incontrato con il capo della CNPC, Wang Yilin, e il vice premier cinese, Zhang Gaoli.

Le parti — ha comunicato Gazprom in una nota — "hanno discusso argomenti di cooperazione bilaterale" ed "è stata sollevata la questione della preparazione di un contratto per la fornitura alla Cina di gas naturale russo attraverso la via ‘occidentale'".

I negoziati relativi al contratto — si legge ancora nella nota — "vanno avanti costantemente" e le parti "mirano a una felice conclusione" delle trattative.

Correlati:

Russia, ministro energia: Gazprom rimanga esportatore unico di gas
Contratto Gazprom-CNPC: i pagamenti potrebbero essere in rubli e yuan
Tags:
Petrolio, gas, negoziati, Gazprom, Alexey Miller, Cina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook