11:10 23 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 8°C
    Chinese investors monitor screens showing stock indexes at a trading house in Shanghai

    Continua il crollo dell'indice della Borsa di Shanghai

    © AFP 2017/ PHILIPPE LOPEZ
    Economia
    URL abbreviato
    0 16732

    Oggi lo “Shanghai Composite Index” è sceso del 7,63%: il valore è sceso sotto i 3.000 punti per la prima volta negli ultimi 8 mesi.

    Secondo "Bloomberg", gli altri mercati azionari asiatici hanno risentito del tracollo cinese. Così il Nikkei giapponese ha chiuso col ribasso del 4%.

    Dallo scorso 19 agosto, l'indice della borsa di Shanghai ha perso il 21%, come non accadeva dal 1996.

    Borsa di Shangai
    © AFP 2017/ Johannes Eisele
    Gli analisti affermano che nei mercati permane il panico dopo il tonfo del 24 agosto, quando lo "Shanghai Composite" è crollato del 8,49%. Il panico nei mercati azionari globali è dovuto ai timori per le prospettive dell'economia cinese e per l'attesa di un rallentamento. Pertanto tutte le principali borse del mondo hanno chiuso in profondo rosso. Negli Stati Uniti il "Dow Jones" è sceso di quasi 600 punti (3,53%). Le borse europee hanno segnati cali dal 5 al 7%.    

    Correlati:

    Borse in caduta libera
    Indice di Shanghai chiude a -8%
    Nuovo crollo per la Borsa di Shanghai
    Tags:
    Indice Dow Jones, Crollo delle borse, Shanghai, Cina, Giappone, Cina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik