06:48 27 Aprile 2018
Roma+ 11°C
Mosca+ 5°C
    “Il progetto – fa sapere Naftogaz in una nota – è stimato fino a 300 milioni e prevede l’acquisizione di gas dall’Ue verso l’Ucraina, tramite le condotte”

    Ucraina, prestito da 300 milioni dalla Bers per comprare gas dall’Ue

    © Sputnik . Евгений Котенко
    Economia
    URL abbreviato
    812

    Kiev è in trattativa anche con BM e Ifc per garantirsi forniture future dall’Europa

    La compagnia energetica nazionale ucraina, Naftogaz, allocherà fino a 300 milioni di dollari per comprare gas naturale dall'Unione europea.

    I fondi vendono da un prestito fatto al paese dalla Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (Bers).

    "Il progetto — fa sapere l'azienda in una nota — è stimato fino a 300 milioni e prevede l'acquisizione di gas dall'Ue verso l'Ucraina, tramite le condotte".

    Secondo quanto riporta il testo, Kiev sta anche avendo dei colloqui con la Banca Mondiale (BM) per un prestito da 500 milioni di dollari e con la Società finanziaria internazionale (Ifc) per un altro da 250 milioni. In entrambi i casi l'obiettivo è garantirsi future forniture di gas dall'Europa.

    Correlati:

    Banca Mondiale abbassa previsioni crescita PIL mondiale al 2,8%
    Esce un nuovo rapporto della Banca mondiale
    Tags:
    gas, forniture di gas, Naftogaz, Banca Mondiale, UE
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik