18:18 19 Maggio 2019
Kiev

Kiev non esclude moratoria sui pagamenti del debito

© East News / AP Photo/Sergei Chuzavkov
Economia
URL abbreviato
0 05

La possibile decisione del consiglio dei ministri dell'Ucraina sull'introduzione della moratoria sui pagamenti del debito si legherà alla data del rimborso degli eurobond, pari a 500 milioni di dollari, alla fine del prossimo settembre, ha dichiarato il vice ministro delle Finanze dell'Ucraina per l'integrazione europea Artem Shevaliev.

"Il grande pagamento che abbiamo innanzi è il rimborso della quota di capitale del prestito obbligazionario di settembre, pari a 500 milioni di dollari. Il pagamento delle cedole sono una cosa. Si tratta di disciplina fiscale. Dopo il rimborso di gran parte del debito obbligazionario, sarà molto difficile parlare con gli altri creditori, se a settembre pagheremo qualcuno, mentre non pagheremo nulla ad altri," — ha spiegato, riferisce RIA Novosti.

Allo stesso tempo Shevaliev ha assicurato che il processo di negoziazione con i creditori è avanzato in una fase più attiva: i faccia a faccia o gli incontri nel formato di teleconferenze si verificano regolarmente.

"Non posso rivelare i dettagli, tuttavia il dialogo è giunta ad un altro livello," — ha aggiunto.

Il debito pubblico dell'Ucraina alla fine di luglio 2015 ammonta a 68 miliardi di dollari, 40 miliardi dei quali è la parte del debito estero.

Tags:
Politica, Finanze, Economia, Debito dell'Ucraina, governo, Il Ministro per le Finanze, Artem Shevaliev, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik