06:21 23 Ottobre 2017
Roma+ 14°C
Mosca0°C
    Jeep Grand Cherokee

    USA, tegola per Marchionne: multa record a Fiat Chrysler per riparazione difettosa auto

    © AP Photo/ Charles Krupa
    Economia
    URL abbreviato
    578490

    Secondo le informazioni a disposizione, la questione riguarda più di una ventina di richiami di automobili prodotte in tempi diversi che avevano interessato oltre 11 milioni di veicoli in tutto il mondo.

    La Federal Highway Transportation Safety Administration (dipartimento americano per la sicurezza del trasporto stradale) ha intenzione di presentare alla casa automobilistica italo-americana Fiat Chrysler 105 milioni di dollari per aver effettuato riparazioni difettose dei veicoli ritirati e non aver tempestivamente avvertito i proprietari delle auto sui difetti esistenti nelle loro vetture. Lo ha riportato la versione elettronica del Wall Street Journal.

    Secondo il quotidiano, la questione riguarda più di una ventina di richiami di automobili prodotte in tempi diversi che avevano interessato oltre 11 milioni di veicoli in tutto il mondo.

    Come osservato dal giornale, la società "ha effettuato riparazioni in malafede o intempestive dei veicoli richiamati e non ha avvertito tempestivamente i proprietari delle auto che le loro macchine dovevano essere richiamate per difetti di produzione," inoltre "ha ostacolato il lavoro o mandato in confusione" le autorità di controllo relativamente alla comunicazione dei dati delle auto difettose.

    Secondo il Wall Street Journal, oltre alla multa record, le autorità statunitensi hanno intenzione di nominare ad hoc una commissione di controllo indipendente, che per molto tempo monitorerà come Fiat Chrysler si comporterà nel caso di scoperta di difetti di produzione.

    Lo scorso febbraio Fiat Chrysler aveva annunciato il richiamo di oltre 450mila vetture vendute in tutto il mondo. Le auto riscontravano un malfunzionamento della pompa del carburante. Il richiamo aveva coinvolto i Suv "Jeep Grand Cherokee" del modello prodotto nel 2011, dotati del motore diesel a 3 litri e le Dodge Durango del 2012 e 2013.

    Tags:
    Trasporto, Finanze, Società, Economia, Auto, Multa, Federal Highway Transportation Safety Administration - FHTSA, Fiat Chrysler, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik