14:54 21 Novembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 0°C
    Eurogruppo a Bruxelles

    Eurogruppo: non sono necessarie le trattative sugli aiuti alla Grecia

    © AP Photo/ Virginia Mayo
    Economia
    URL abbreviato
    0 28812

    Al termine del vertice a Bruxelles i ministri delle finanze dei Paesi UE hanno sottolineato nella dichiarazione che è impossibile fare sconti sul debito greco. I creditori hanno chiamato insoddisfacenti le ultime proposte della Grecia riguardanti il debito.

    Ministri delle finanze dei Paesi dell'UE (Eurogruppo) non vedono nessun motivo per avviare le trattative sul terzo pacchetto di aiuti alla Grecia. Lo afferma il progetto di dichiarzione sui risultati del vertice.

    Nel documento preliminare dell'Eurogruppo, citato dall'AFP, si legge che non si può fare sconti sul debito della Grecia.

    Il ministro delle finanze tedesco Wolfgang Schäuble ha detto sabato che le ultime proposte del governo greco per risolvere il debito sono "insoddisfacenti" per i creditori internazionali. In precedenza era stato communicato che questi ultimi avevano "positivamente" valutato il programma di riforme inviato da Atene.

    Nei quadri dei due programmi di aiuti la Grecia ha ricevuto circa 240 milliardi di euro. Il secondo programma è scaduto il 1 luglio, ed il Paese non riceverà i 7,2 milliardi "in sospeso". La Grecia non poteva ottenere questi soldi da 11 mesi, siccome non aveva eseguito le riforme programmate. Senza questi soldi nell'estate non riuscirà a pagare ai creditori quasi 7 milliardi.

    Al referendum del 5 luglio il popolo greco ha respinto la proposta dei creditori europei di intensificare il regime di austerità in cambio agli aiuti finanziari successivi. Nella serata di giovedì la Grecia ha inviato ai creditori il programma di riforme necessario per raggiungere un accordo.

    Prima questa domenica il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk ha posticipato il vertice dell'UE "finché non siano finiti i negoziati sulla Grecia" al vertice dei leader dei Paesi della zona euro (Eurosummit), convocato per oggi alle ore 17.

    Correlati:

    Russia considera forniture dirette di materie prime energetiche in Grecia
    Mancanza di fiducia, alcuni Paesi UE contrari all'accordo con la Grecia
    Grecia, per Renzi l'accordo è possibile prima di domenica
    Tags:
    Unione Europea, debito, Crisi in Grecia, vertice, Eurogruppo, Wolfgang Schäuble, Grecia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik