22:50 16 Giugno 2019
Сentrale del gas nell città di Boiarka, Ucraina.

Gas: Ucraina vuole dalla Russia sconto più grande

© Sputnik . Aleksandr Mazurkevich
Economia
URL abbreviato
6526

All’incontro trilaterale con Russia e Commissione europea, che si terrà martedì, l’Ucraina intende rimettere in discussione lo sconto sul gas, già concesso dalla Russia per il terzo trimestre dell’anno in corso.

Lo ha comunicato ai giornalisti il ministro dell'Energia ucraino Vladimir Demchishin.

Rispondendo alla domanda se l'Ucraina è d'accordo sullo sconto dato dalla Russia, Demchishin ha osservato: "Certamente, ne riparleremo".

Allo stesso tempo il ministro non ha voluto indicare lo sconto che sarebbe accettabile per l'Ucraina. "Non posso dirvi la cifra prima delle trattative, ma alla Commissione europea abbiamo già presentato le nostre proposte", — ha detto Demchishin che in precedenza aveva incontrato a Vienna rappresentanti della Commissione in formato bilaterale.

Ieri il primo ministro della Russia Dmitry Medvedev ha incontrato il ministro dell'Energia russo e il CEO di Gazprom per discutere il futuro delle forniture all'Ucraina. Dopo questo incontro Medvedev ha comunicato che per il terzo trimestre dell'anno in corso il governo della Russia ha deciso di concedere all'Ucraina uno sconto di 40 dollari su ogni 1000 metri cubi. In tal modo, nel periodo indicato, Ucraina pagherà per il gas russo 247,18 dollari per 1000 metri cubi, cioè lo stesso prezzo che ha pagato nel secondo trimestre.

Commentando le parole di Demchishin, il ministro dell'Energia della Russia Alexandr Novak ha dichiarato che Mosca non intende discutere con l'Ucraina lo sconto del terzo trimestre.

"La decisione viene presa dal governo della Federazione Russia, pertanto da parte dell'Ucraina non ci vuole alcun consenso", — ha detto Novak.

Correlati:

Medvedev annuncia prezzo del gas per l' Ucraina
Ucraina spera in accordo su forniture gas a stesse condizioni
Tags:
Prezzo gas, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik