09:37 25 Giugno 2018
Goldman Sachs

Analisti di Goldman Sachs condannano Ucraina: default a luglio

© AP Photo/ Richard Drew
Economia
URL abbreviato
0 171

Secondo gli analisti di “Goldman Sachs”, l'Ucraina sarà in default già a luglio, riferisce “Bloomberg”.

Il Paese, impantanato in una crisi di solvibilità e liquidità, probabilmente non riuscirà a pagare le cedole dei titoli di stato il prossimo mese e farà default sul debito pubblico, suppongono gli analisti.

"L'Ucraina non potrà effettuare il pagamento della cedola il 24 luglio, di conseguenza da quel momento in poi si troverà in stato di insolvenza," — scrive uno degli analisti della società Andrew Matheny, aggiungendo che secondo "Goldman Sachs" i creditori non accetteranno l'ultima proposta di Kiev sulla ristrutturazione del debito.

In precedenza il ministro delle Finanze ucraino Natalia Yaresko aveva riferito che la proposta sarebbe stata discussa nel formato trilaterale con i creditori e il Fondo Monetario Internazionale a Washington. Gli incontri si svolgeranno dal 29 giugno al 3 luglio.

Tags:
Finanze, Economia, Borsa&Mercati, Debito, Default, ministero per Economia e Finanze, Comitato creditori Ucraina, Fondo Monetario Internazionale, Goldman Sachs, Natalia Yaresko
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik