23:08 26 Giugno 2019
Dollari USA

Creditori Ucraina vogliono cambiare criteri ristrutturazione debito sovrano Kiev

© Sputnik . Mihail Kutuzov
Economia
URL abbreviato
0 16

I creditori internazionali dell'Ucraina chiedono la revisione dei criteri dell'accordo tra Kiev e FMI sulla ristrutturazione del debito sovrano, escludendo l'idea di una dilazione dei pagamenti così come della riduzione dell'esposizione finanziaria di Kiev, in quanto potrebbe compromettere la ripresa del Paese e minare la fiducia degli investitori.

Il comitato dei creditori dell'Ucraina insiste su una modifica delle condizioni dell'accordo tra le autorità di Kiev e il Fondo Monetario Internazionale sulla ristrutturazione del debito sovrano di 15,3 miliardi di dollari, che tenga conto delle volontà del comitato, in quanto queste proposte promettono in futuro al Paese maggiori investimenti e un ritorno più rapido al mercato dei capitali, si legge in un comunicato stampa del comitato.

"I criteri per la ristrutturazione del debito proposta dal FMI sono stati interpretati dall'Ucraina come una riduzione dei pagamenti delle cedole e una dilazione degli importi da pagare. Una simile decisione può provocare ritardi al ritorno dell'Ucraina nei mercati dei capitali globali… e aumenta la dipendenza del Paese dai finanziamenti del FMI. In questo contesto la riduzione del debito compromette la stabilità e le prospettive di stabilizzazione dell'Ucraina, così come il suo ritorno alla crescita", — si legge nel comunicato.

Con queste premesse, il comitato dei creditori spera di raggiungere la prossima settimana un accordo di compromesso con le autorità ucraine relativamente alle sue proposte, che assicureranno all'Ucraina un maggior afflusso di investimenti, circa 16 miliardi di dollari, e un rapido ritorno al mercato dei capitali.

Tags:
Borsa&Mercati, Finanze, Economia, Debito, Comitato creditori Ucraina, FMI
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik