09:05 04 Luglio 2020
Economia
URL abbreviato
0 61
Seguici su

Alla vigilia dell'Eurogruppo di oggi il premier ellenico ha incontrato ieri ad Atene il cancelliere austriaco Faymann: la nostra proposta garantisce raggiungimento obiettivi per il biennio 2015-16.

Primo bilaterale internazionale ad Atene da quando Syriza è al governo in Grecia. A far visita al premier Alexis Tsipras è stato ieri Werner Faymann, cancelliere austriaco che più volte in queste settimane si era detto contrario ad alcune misure di austerità imposte ad Atene. Faymann ha confermato al termine dell'incontro l'appoggio alla Grecia, esortando a trovare una soluzione al prossimo vertice UE del 25-26 giugno prossimi.

"La Grecia ha bisogno di un programma di lungo termine — ha detto il cancelliere — non ha senso tagliare le pensioni più basse".

Le pensioni che come noto rappresentano per il governo Tsipras un punto imprescindibile, su cui più volte Atene ha ribadito la totale indisponibilità a trattare. Così come un no è arrivato proprio ieri dallo stesso Tsipras nell'ipotesi di una nuova proposta di accordo troppo penalizzante.

"Se non otterremo un compromesso onorevole — ha detto il premier greco al termine dell'incontro con Feymann — ci assumeremo la responsabilità di dire un grande no alla continuazione di politiche catastrofiche per la Grecia".

Il primo ministro ellenico ha poi voluto ancora una volta ribadire che le proposte avanzate ai creditori sono in grado di centrare gli obiettivi di bilancio fissati dalle istituzioni per il biennio 2015-16, mettendo ancora una volta in evidenza la volontà di trovare una soluzione, purchè sostenibile. In quel caso, Atene è "pronta ad affrontare i costi e portare avanti questi sacrifici".

Nel frattempo ieri sera davanti al parlamento di Atene ed in molte città della Grecia migliaia di persone sono scese in piazza per protestare contro le politiche di austerity richieste dall'Europa ed a sostegno del governo, a poche ore dal delicatissimo Eurogruppo di oggi pomeriggio a Bruxelles. 

Correlati:

In vista default e uscita da euro boom di acquisti Bitcoin in Grecia
Crisi Grecia, corsa in banca per prelevare ultimi risparmi
Senza accordo con i creditori, Atene fuori da Euro e UE
Tags:
debito, accordo, Eurogruppo, Syriza, Alexis Tsipras, Bruxelles, Grecia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook