13:07 26 Aprile 2018
Roma+ 23°C
Mosca+ 10°C
    Mario Draghi

    Draghi: Grexit porterebbe Europa in terra incognita

    © AFP 2018 / Daniel Roland
    Economia
    URL abbreviato
    0 03

    Il fallimento dell'ultimo negoziato affossa le borse europee. Il governatore BCE: Serve decisione politica, la palla è nel campo di Atene.

    La preoccupazione di Francoforte dopo il recente fallimento dell'ultimo negoziato tra la Grecia ed i creditori, con lo scambio di accuse tra Bruxelles e Atene, è tutta nelle parole del governatore della Banca Centrale Mario Draghi, intervenuto in audizione alla commissione Affari economici dell'Europarlamento.

    Le parole del governatore BCE esprimono il timore che l'eurozona possa riuscire a non sopportare nel lungo periodo lo scenario di un ipotetico default greco.

    "Nel lungo medio periodo quali sarebbero le conseguenze per l'UE?— si è domandato Draghi — entreremmo in terra incognita".

    La situazione greca è stata definita "drammatica", pur venendo specificato dal governatore che "non è responsabilità degli altri paesi dell'eurozona o delle istituzioni europee".

    Bandiere di Grecia e UE
    © AP Photo / Petros Giannakouri

    Dopo lo scambio di accuse e la pubblicazione del documento con cui la Commissione ha reso pubbliche le proposte di accordo rifiutate da Atene, l'auspicio di Draghi è che si assuma rapidamente una decisione politica. Entrambe le parti sono state invitate dal governatore "a fare uso della loro capacità di compromesso", con la sottolineatura che "tutti gli attori devono correre l'ultimo miglio, ma la palla è nel campo della Grecia".

    Sempre sulla crisi ellenica Draghi ha poi voluto escludere l'ipotesi di mancati pagamenti da parte di Atene sulle rate rinviate alla fine del mese, sostenendo che è inutile speculare su tale soluzione "perchè abbiamo avuto la parola delle autorità greche che questi (pagamenti) saranno fatti". 

    Correlati:

    Bild: Merkel si prepara a Grexit
    S&P taglia rating alla Grecia
    FMI interrompe consultazioni con Grecia per gravi divergenze
    Grecia, dopo rinvio scadenze FMI torna il pessimismo
    Tags:
    BCE, Unione Europea, Grexit, Mario Draghi, Grecia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik