04:22 16 Dicembre 2017
Roma+ 9°C
Mosca+ 2°C
    Piazza Maidan a Kiev, Ucraina

    Russia consiglia a Kiev di discutere cancellazione debito con creditori

    © Sputnik. Vitaly Belousov
    Economia
    URL abbreviato
    0 150

    Le proposte dell'Ucraina per la possibile rinuncia ai propri impegni sul debito devono essere concordate su base bilaterale con i creditori e non attraverso i mezzi di comunicazione, ritengono al Cremlino.

    "Naturalmente e sicuramente tali proposte sarebbero migliori e più efficaci se fossero dette in negoziati bilaterali, piuttosto che attraverso i media," — ha detto l'addetto stampa del presidente russo Dmitry Peskov ai giornalisti, commentando la notizia secondo cui il ministro delle Finanze dell'Ucraina Natalia Yaresko avrebbe proposto di cancellare il 40% dell'importo complessivo del debito.

    "La questione di una eventuale rinuncia dell'Ucraina dei suoi impegni sul debitoè stata già commentata dalla parte russa, in questo caso non c'è nulla da aggiungere," — ha detto Peskov.

    "Per quanto riguarda alcune proposte specifiche, occorre probabilmente chiedere delucidazioni ai nostri rispettivi dicasteri che hanno a che fare con questa materia: il ministero delle Finanze ed altri," — ha rilevato il portavoce del Cremlino.

     

     

    Tags:
    Politica Internazionale, Finanze, Economia, Cremlino, Debito, Natalia Yaresko, Dmitry Peskov, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik