04:04 18 Dicembre 2017
Roma+ 5°C
Mosca+ 1°C
    Alexis Tsipras, primo ministro della Grecia

    L’UE boccia Tsipras

    © Sputnik. Sergey Guneev
    Economia
    URL abbreviato
    0 26

    Bruxelles non accetta la nuova proposta del governo di Atene. Mentre la BCE innalza il tetto di liquidità per le banche greche, la Merkel offre la disponibilità a ulteriori incontri a margine del vertice EU – Celac.

    Mentre l'Unione Europea respinge al mittente l'ultima proposta di accordo presentata ieri dalla Grecia, la Banca Centrale Europea ha innalzato il tetto della liquidità di emergenza per le banche greche (Ela) di 2,3 miliardi di euro, a quota 83 miliardi di euro. Lo fanno sapere fonti bancarie. La mossa della Bce è stata interpretata dai mercati come un'apertura nei confronti di Atene.

    Stamane il commissario Ue agli Affari economici, Pierre Moscovici, aveva informato il presidente della Commissione, Jean Claude Juncker, che le ultime proposte greche non riflettono gli scambi con il premier Alexis Tsipras nei giorni scorsi. Il portavoce di Juncker ha quindi chiarito:

    "Per questa spinta finale ai negoziati la Commissione UE ritiene che la palla sia nel campo della Grecia".

    Le controproposte greche prevedono un aumento del gettito previsto dall'imposta sul valore aggiunto (Iva), ma senza la riforma radicale richiesta dalle istituzioni e gli obiettivi di finanza pubblica richiesti dai creditori internazionali, il nuovo documento greco non sarebbe sufficiente per ottenere ulteriori aiuti.  

    Nel frattempo, il premier greco, Alexis Tsipras, e il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, hanno avuto un confronto "sullo stato dei negoziati tra Brussels Group e Grecia", a margine del vertice Ue-Celac a Bruxelles. Tsipras ha illustrato a Tusk le ultime proposte presentate dal governo ellenico, su cui Atene sostiene di non aver ancora ricevuto alcuna risposta, e ha colto l'occasione per ricordare le "linee rosse" del governo.

    Berlino, a questo punto, prova a fare da pompiere, e il portavoce di Angela Merkel dice che la cancelliera farà tutto il possibile perchè Atene non abbandoni l'euro, ma il Paese deve rispettare le condizioni:

    "Se Atene ha bisogno di colloqui, le andremo incontro".

    Correlati:

    Putin e Tsipras hanno discusso la costruzione del gasdotto tra Turchia e Grecia
    Grecia decide di non pagare rata 5 giugno a FMI
    Draghi: QE sta funzionando, per Grecia accordo forte
    Tags:
    BCE, Unione Europea, Jean-Claude Juncker, Alexis Tsipras, Bruxelles, Grecia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik